Logistica:

Orari di apertura

Tutte le discoteche aprono a mezzanotte circa. A volte lo Space apre prima e l’Ushuaia apre a metà pomeriggio. Comunque, tutte le discoteche di Ibiza non raggiungono il “pieno regime” prima delle 02:00 di notte. Ricordate che le code, tra l’01:30 e le 03:00 possono diventare davvero notevoli, soprattutto ad agosto.

Ufficialmente, tutte le discoteche dovrebbero chiudere alle 06:00, ma non è raro che l’orario si protragga ben oltre, specialmente in occasione delle feste di apertura e chiusura.

Acquisto dei biglietti

Molti negozi di musica e accessori musicali in tutta l’isola sono anche rivenditori autorizzati di biglietti, come si può vedere dalla pubblicità. Potrete acquistare i biglietti anche nei negozi ufficiali che molte discoteche hanno a Ibiza Città e a San Antonio. I PR poi, girano per le strade e sulle spiagge di Playa d’en Bossa e San Antonio, pubblicizzando diverse discoteche e vendendone i biglietti.

I biglietti possono anche essere prenotati online. Per farlo, è necessario visitare i siti ufficiali delle varie discoteche.

È possibile acquistare i biglietti anche direttamente in biglietteria benché non ne sia sempre garantita la disponibilità e costino di più.

Trasporti

Esiste un Discobus attivo per tutta l’estate, che passa per tutte le discoteche e conduce ai principali resort. Potete visualizzare gli orari del discobus qui.

Ibiza dispone anche di un servizio taxi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Tuttavia tenete presente che spesso, in particolare il sabato sera, non è facile riuscire a mettersi in contatto con il loro call center. Sulla nostra pagina delle info su Ibiza è possibile trovare ulteriori informazioni sul servizio taxi.

Tutte le discoteche dispongono di parcheggio per auto a brevissima distanza.

Budget

La movida di Ibiza è abbastanza costosa, quindi se stai pensando a una vacanza in regime “discoteca no-stop” preparati a dare un bel colpo al tuo portafoglio.

Il costo degli ingressi varia tra i 35 e i 70 €, a seconda della discoteca e della serata. Per quanto riguarda le bevande, i costi si aggirano sugli 8 € per una bottiglia d’acqua, 10 € per una birra e per il vino, fino a 15 € per i super alcolici.

Con costi aggiuntivi VIP, come gli accessi esclusivi ai privé, e i prezzi straordinariamente esagerati per bottiglie di champagne e super alcolici, potete spendere senza limiti.

Se il vostro budget è limitato, può essere conveniente entrare in discoteca prima, pagando così un po’ meno. Il soggiorno in una villa privata permette anche un certo risparmio sul cibo, poiché avrete la possibilità di cucinare o bere qualcosa prima di uscire di casa.

Codice di abbigliamento

Il Pacha è noto per aver respinto all’ingresso persone che indossavano pantaloncini e la maggior parte delle discoteche non permette l’accesso a chi indossa solo abbigliamento da mare. Anche le maglie da calcio possono causare problemi. In linea di massima, comunque, le discoteche di Ibiza sono abbastanza informali per quanto riguarda l’abbigliamento, è quindi possibile essere eleganti o trasandati a piacimento (sempre nei limiti del ragionevole).

Alcune discoteche hanno un codice d’abbigliamento più rigido per le aree VIP, per cui se intendi unirti al jet-set, vestiti elegante!

Misure di sicurezza

L’età minima per accedere alle discoteche di Ibiza e per comprare alcool è 18 anni.

Non è legale consumare bevande alcoliche per strada.

In estate, Ibiza attrae anche malviventi, per cui è consigliabile non lasciare mai la propria borsa incustodita nelle discoteche: la ruberebbero subito.

Superfluo da dire, ma mettersi alla guida dopo aver bevuto è stupido, pericoloso e oltretutto illegale. Le sanzioni sono pesanti e le strade di Ibiza in estate sono sempre molto affollate, per cui è consigliabile non rischiare.

Evitate taxi non ufficiali. Ci sono stati diversi casi in cui i taxi illegali sono risultati connessi ai furti nelle ville.

Su ClubDanceMixes.com è possibile trovare un’ottima guida con vari consigli per una movida sicura.